HandMade & Robot

Fatto a Mano e Robotica a confronto

Detroit Become Human il videogame per PS4

Detroit Become Human Playstation 4

E’ un nuovo videogame, per la Playstation 4, creativo e coraggioso che mette le mani nel piatto del grande interrogativo del Millennio:Uomini e Androidi

Creato da un nome famoso, David Cage, per Quantic Dream.

Androidi e Uomini nel futuro prossimo.

Il tema è scottante e attuale, in previsione di un immediato futuro in cui uomini e androidi si contenderanno il diritto di esistere e la qualifica di umani.

L’ambiente di Detroit Become Human

Il racconto si sviluppa in una metropoli super-tecnologizzata, occupata da edifici fatiscenti insieme a periferie decadenti, e sontuose magioni abitate da super ricchi.

Umani Ricchi, e Poveri in disfacimento

Sono tutti accomunati dal potere di acquistare, nelle banali vetrine commerciali, androidi ben esposti e di varie fattezze.Il tema appare subito evidente. A che servono gli androidi? Servire gli umani, ricchi o poveri che siano.Ubbidire agli umani.Sostituire gli umani.

Gli androidi di DETROIT sono tutti belli

Nitidi e di giovane aspetto. Belli e ben conformati ma anche ben vestiti.Gli androidi non invecchiano e non muoiono perché non sono nemmeno vivi. Nasce il problema degli androidi devianti, quelli che non solo non ubbidiscono ma trasgrediscono, per amore o per senso di giustizia. Poiché essi amano, ma quando si rendono conto di essere solo giocattoli nelle mani degli esseri umani, allora si ribellano, senza limiti.

Gli umani sono disfatti e canuti

Ma nasce anche il problema degli umani, che si specchiano nei capelli bianchi della propria vecchiaia, come del proprio cinismo, violenza e inutilità.

Gli androidi sono i protagonisti, gli umani i coprimari di questo gioco che a me pare più una saga, senza esclusione di colpi.

L’estetica del videogame è di una bellezza inebriante

Giocare Detroit Become Human è una esperienza full immersion. Identificarsi negli androidi sarà abbastanza facile, mentre invece negli esseri umani risulterà molto più difficile, ma la narrazione è molto coinvolgente.

Starà al giocatore fare le scelte giuste, che determineranno esiti diversi di gioco in DETROIT Become Human

Gli esiti del gioco dipenderanno solo da quello che alberga dentro all’animo di chi gioca e deve scegliere come comportarsi.Intelligenza Artificiale,algoritmi e robotica si intrecciano in maniera problematica, e arrivano a costituire un bivio e un brivido, una specie di ritratto di Dorian Gray. Un dubbio amletico fra essere o non essere…umani. Detroit Become Human merita di essere visto e giocato. Forse impareremo anche a conoscerci meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *